Blog | YesWeNet

  • Home
  • Blog
  • 5 punti di cui chi offre lavoro (e chi lo cerca) deve tener conto
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
5-punti-lavoro

5 punti di cui chi offre lavoro (e chi lo cerca) deve tener conto

La tua azienda è un ingranaggio perfetto. Ogni reparto, pur

muovendosi in perfetta autonomia, agisce in completa

sincronia a tutti gli altri.

La tua azienda è un capolavoro assoluto. Come un quadro

impressionista è composta da decine o centinaia di

pennellate d’individualità (ognuno dipendente con la sua

forma, col suo colore, col suo carattere) perfettamente

armonizzate al contesto.

La tua azienda è perfezione assoluta. Ma ora è giunto il

momento di assumere e quindi cominciano i problemi. E’

sufficiente una ruota dentata difettosa perchè quel

meccanismo perfetto salti. Può bastare una sola

pennellata di un colore troppo vivo per rovinare l’intero

quadro che avevi creato.

Allora, proviamo a limitare il più possibile i margini di

errore. Abbiamo elaborato 5 regole per chi si

appresta a ricercare un dipendente, una sorta di guida

del perfetto recruiter che dovrebbe aiutarti a scegliere

la persona giusta.

Inutile dirti che queste regole potranno tornare utile

anche a chi si troverà dall’altra parte della scrivania,

preparandolo a non cadere nei tranelli più comuni. Siamo

tuttavia persuasi del fatto che, chi possiede l’umiltà di

accettare questi consigli, meriti in ogni caso

un’opportunità nella vita.

Image

Regola n. 1: PUNTUALITÀ


A voler essere pignoli, la 
puntualità non esiste. Nella vita hai due opzioni. Essere in anticipo o essere in ritardo. Tra le due, noi ti suggeriamo la prima. Con quanto anticipo dovrebbe arrivare il candidato ideale? Un anticipo ragionevole. Dai dieci ai quindici minuti è un margine che denota organizzazione, metodo e programmazione.

Regola n. 2: ASPETTO PERSONALE


Si tratta di un ambito estremamente delicato che deve tener conto della mansione ricercata e del gusto personale. Tuttavia si può stabilire, come regola generale, che ordine e pulizia sono imperativi a cui non si può e non si deve derogare.

Image
Image

Regola n. 3: DOMANDE (aperte)

 
Un famoso detto recita così: “chi domanda comanda”. Giusto, ma a patto che le domande siano di un certo tipo. “Ti piace leggere?” è una domanda e presuppone una risposta secca tra si e no. Prova piuttosto una domanda del tipo: “Quale libro ha condizionato di più la tua vita?”. Quando la domanda è ben posta si ottengono una serie di benefici:

 1. Si induce alla sincerità (prova a mentire alla seconda domanda sul libro )

 2. Si ottiene la massima concentrazione da parte dell'interlocutore

 3. Scopri del tuo interlocutore cose che altrimenti non sapresti

 

Regola n. 4: SUL PEZZO


Quanto ne sa il candidato circa la  tua azienda? Un candidato che conosce la realtà presso la quale si presenta parte decisamente col piede giusto. Ma bada bene di non bruciarti l’opportunità di conoscere il grado di preparazione del
candidato, con una domandascontata. Anzichè chiedere “cosa sai della nostra azienda?” domanda che presuppone una mera conoscenza superficiale, punta su una domanda imprevista tipo: “cosa ti preoccupa di più della nostra azienda?” (sull’importanza delle domande, torna alla regola n. 3)

Image
Image

Regola n. 5: ASCOLTA


Un errore comune è quello di parlare
 troppo. Fai domande ma soprattutto, ascolta le risposte. Ascoltale attentamente! Torniamo alla domanda del libro. Domanda: “Quale libro ha condizionato di più la tua esistenza?” Risposta: “Il fu Mattia Pascal. Mi ha aiutato a capire che la realtà vince su qualsiasi desiderio”. Una risposta interessante specie, se la figura ricercata dev’essere in grado di stravolgere la realtà, come per un Grafico Creativo.

In conclusione, ricercare una nuova risorsa è un lavoro impegnativo ed estremamente complicato. Per questo molti imprenditori preferiscono demandare questo difficile compito a professionisti specializzati nel recruiting,  una soluzione che consente loro di non disperdere tempo ed energie e di restare concentrati sul proprio business.

Aggiungi commento

L'azienda

Logo

YESWENET - Un “consorzio digitale”, suddiviso per settori merceologici, per dare massima visibilità alla tua PMI.

Sedi

 
Sede legale: Via Copernico 38
20125 Milano (MI)
Business center Copernico
 
Sede operativa:
S.S. 100 Km.17,500 c/o Il Baricentro Torre C, 4° piano
70010 Casamassima (BA)

Il network di imprese

60

Aziende presenti nel network

260

Esercizi aperti al pubblico

1072

Dipendenti e collaboratori

assopmi